I nostri corsi di pittura su porcellana

Presso lo Studio si organizzano corsi di pittura su porcellana per:  

  • principianti            
  • avanzati.

Le lezioni  sono di 2 ore circa, i gruppi di allievi non superano i 4 - 5, questo  permette, secondo la mia esperienza, al gruppo di lavorare in modo regolare e continuativo. L’orario e il giorno di frequenza può essere flessibile ma deve essere prenotato, le lezioni perse si recuperano se c’è preavviso di  48 h. dall'inizio della lezione.

TECNICHE VARIE

  • Tecnica classica: è l’impasto di ossidi ceramici da 3° fuoco o soprasmalto con appositi solventi generalmente medium e dipinti a pennello riproducendo paesaggi, fiori, frutta, ecc..
  • Tecnica classica stili: Meissen, Nyon, Sevres,  simile alla precedente ma gli oggetti  e i lavori riproducono composizioni delle più antiche manifatture Europee.
  • Tecnica moderna scandinava: consiste nel decorare la porcellana con i lustri (colori già liquidi con base d’oro o nitrati d’argento) con paste in rilievo: I-rilievi; paste che fanno saltare la vetrina della porcellana:scavo ;e con oro e platino)
  • Tecnica impressionista (olio molle)In  questa tecnica i colori sono impastati con un olio che non asciuga e il lavoro si svolge solitamente in una sola cottura; e come per le tele d’arte impressionista hanno margini soffusi e colori decisi.
  • Tecnica tromp-l’oeil: Letteralmente tradotto significa “colpo d’occhio” è la riproduzione di marmi, legni, pietre dure su porcellana
  • Tecnica oro: sott’oro per effetti lucido-opaco, 
    • finta incisione simile ad un’ incisione con acido poi ricoperta in oro lucido o zecchino

    • punta d’agata è un metodo molto antico di incidere uno spesso strato di oro zecchino su porcellana.

TECNICHE PARTICOLARI

 

 In questi corsi per motivi didattici gli allievi eseguono la stessa tecnica su  motivi che possono variare.I gruppi sono composti da 4 a 6 allievi e per motivi organizzativi le assenze ai corsi non si recuperano:

  • Scavi e rilievi (utilizzo di paste che danno rilievo o scavano la porcellana)

  • Lustri (colori particolari a base oro o argento)

  • Fondi metallici (fondi particolari a base oro, argento, ottone,stagno e poi dipinti con fiori frutta,ecc.)

  • Fondi particolari in oro (fondi in oro zecchino finemente dipinti)

  • Fondi opachi (utilizzo di colori che restano opachi dopo la cottura,sia come fondo che come base del colore).

  • Sabbie su porcellana (utilizzo di sabbia di mare su porcellana).

Condizioni particolari e costi:

il materiale viene fornito dalla scuola ed il costo è a carico dello studente. Questo permette di avere sempre un'omogeneità nella resa dei lavori per tutto il gruppo e dei risparmi sul costo in quanto vengono acquistate quantità notevoli da parte della scuola.

 
 
 
 
 
     
© LSI di Lazzaroni Stefano

Torna alla Home Page